Il Rosario di maggio per le vocazioni coniugali e consacrate

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 22 aprile 2021
Domenica, 25 Aprile, 2021

Carissimi,

il prossimo sabato iniziamo il mese di maggio tradizionalmente dedicato alla preghiera mariana. Quest’anno vi propongo di recitare il Santo Rosario in particolare per le vocazioni coniugali e consacrate: Maria aiuti tanti giovani a scoprire la chiamata di Dio ad una comunione d’amore fedele e feconda e tanti altri giovani a consacrarsi al Signore nel sacerdozio e nella vita religiosa per diventare riflesso, ossia sacramento, segno sacro di un amore più grande, l’amore di Dio, per le nostre comunità e per questo mondo! Oggi più che mai abbiamo bisogno di famiglie e religiosi santi che osino vivere radicalmente il vangelo nel coraggio di scelte spesso controcorrente. Per tale motivo, durante i martedì e i giovedì di maggio, farò il pastore itinerante attraversando alcuni luoghi della parrocchia. Porterò con me la statua della Madonna invitando gli abitanti del quartiere e del posto ad unirsi alla recita del Rosario, all’aperto! Si tratta di un piccolo segno carico di profondo significato! Vivremo l’inizio del mese mariano sabato 1 maggio, alle ore 18.00, con la recita del Rosario in chiesa e concluderemo lunedì 31 ritrovandoci nuovamente per l’ultimo rosario comunitario e l’omaggio floreale alla mamma di Gesù!

Questo è anche il tempo della denuncia dei redditi e della possibilità di destinare l’8xmille dell’Irpef alla Chiesa Cattolica. Con tali proventi si contribuisce ad attività di aiuto e di sostegno alle parrocchie italiane in condizioni di necessità e ad opere di restauro per tramandare un patrimonio unico di arte e di fede (anche noi, come parrocchia di Salboro, abbiamo fatto richiesta di una quota parte per il restauro delle opere parrocchiali e attendiamo a breve una risposta). Inoltre, con l’8xmille si sostengono le Opere di carità della Chiesa, dalle mense Caritas per i poveri agli aiuti a famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid 19 (nel 2020 sono stati destinati a questo scopo 200 milioni di euro del fondo) ed, infine, sempre con l’8xmille, si contribuisce al sostentamento dei 34.000 preti diocesani, tra cui 400 missionari. Non costa nulla: basta una firma sul modello 730 o sul modello unico per i pensionati, a favore della Chiesa Cattolica, e la consegna ad un CAAF. Possiamo anche sostenere il nostro Patronato con le sue attività per bambini, famiglie e anziani, che prossimamente andremo a riaprire e riprendere, destinandogli il 5Xmille, inserendo nell’apposita casella il codice fiscale 92114100289 Circolo NOI SALBORO.

Infine, sabato 8 e domenica 9 maggio, ospitiamo volentieri alcuni rappresentanti della Lega Italiana Fibrosi Cistica per la tradizionale vendita di fiori alle porte della chiesa: quanto raccolto è a sostegno del centro di Ricerca Clinica di Verona che sta ottenendo importanti risultati ed alimentando concrete speranze di poter curare questa malattia.

 

don Cristiano

Ultimi Editoriali

Tante belle proposte pastorali

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 19 settembre 2021
12 Set 2021
Carissimi, eccomi a voi con un mese ricco di iniziative pastorali, culturali ed...

Adorazione Eucaristica, Avis Salboro e associazioni sportive

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 29 agosto 2021
29 Ago 2021
Carissimi, permettetemi anzitutto un grande grazie di cuore a tutti coloro che...

Scuola Materna, Avis Salboro e festa dell’Assunta

Scuola Materna, Avis Salboro e festa dell’Assunta - agosto 2021
1 Ago 2021
Carissimi, probabilmente, vi saranno giunte alcune voci in merito alla ...

Sinodo diocesano e sagra dell’Assunta

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 9 agosto 2021
4 Lug 2021
Carissimi, il nostro Vescovo Claudio, dopo un anno di discernimento, ha deciso...

Grest, Dieci Parole e concerto

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 3 giugno 2021
6 Giu 2021
Carissimi, dal 7 al 19 giugno, il patronato brulicherà di ragazzi e adolescenti...