Lettera dei Vescovi delle Chiese del Triveneto

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 30 settembre 2012
Domenica, 30 Settembre, 2012

Lettera dei Vescovi delle Chiese del Triveneto a tutti i fedeli in occasione dell’apertura dell’Anno della fede
(11 ottobre 2012 - 24 novembre 2013)


Carissimi fratelli e sorelle, stiamo per iniziare uno straordinario tempo di grazia: l’Anno della fede. Il Papa Benedetto XVI ha indetto questo Anno perché riscopriamo la gioia del credere e ritroviamo l’entusiasmo nel comunicare la fede. «La fede è un dono da riscoprire, da coltivare e da testimoniare», perché il Signore «conceda a ciascuno di noi di vivere la bellezza e la gioia dell’essere cristiani».

Questo Anno di grazia inizierà l’11 ottobre 2012, nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II, e terminerà il 24 novembre 2013, Solennità di Gesù Cristo Re dell’Universo.

L’Anno della fede ci invita a riscoprire il fondamento della nostra fede, Gesù Cristo, e a convertirci a Lui, unico Salvatore del mondo. Egli dà alla nostra vita un nuovo orizzonte e la direzione decisiva. Nel mistero della sua morte e risurrezione, si rivela in pienezza l’Amore che salva.

Ma l’Anno della fede ci chiede anche di annunciare l’amore di Dio agli uomini del nostro tempo. L’amore di Cristo, che colma i nostri cuori, ci spinge ad evangelizzare. Egli ci invia per le strade del mondo per proclamare il suo Vangelo a tutti i popoli della terra (cf. Mt 28,19).
Per rivivere la gioia del credere e l’entusiasmo nel comunicare la fede, in questo Anno siamo invitati a riscoprire i contenuti della fede «professata, celebrata, vissuta e pregata».

Ce lo ricorda il Papa Benedetto XVI nella Lettera Apostolica Porta Fidei:
«La conoscenza dei contenuti di fede è essenziale per dare il proprio assenso, cioè per aderire pienamente con l’intelligenza e la volontà a quanto viene proposto dalla Chiesa».
E aggiunge: «L’Anno della fede dovrà esprimere un corale impegno per la riscoperta e lo studio dei contenuti fondamentali della fede che trovano nel Catechismo della Chiesa Cattolica la loro sintesi sistematica e organica» (PF 11).

Carissimi fratelli e sorelle, accogliamo l’invito del Papa: viviamo con gioia questo Anno della fede, mettendoci in ascolto della parola di Dio e meditando insieme i contenuti fondamentali della fede cristiana. Facciamoci testimoni dell’amore di Dio e rendiamo ragione della speranza che c’è in noi.

Mostriamo ai nostri fratelli come la fede in lui rende più vera, più giusta e più bella la nostra vita personale, familiare e sociale, rinnova i rapporti di amicizia, dà senso alla fatica del lavoro, all'impegno educativo e all'azione sociale, sostiene nelle prove e nella malattia, ci aiuta a dare un senso pieno alla nostra vita.

A tutti voi, carissimi fratelli e sorelle, auguriamo di vivere nel modo migliore possibile questo straordinario Anno della fede, per ravvivare, purificare, confermare e confessare con gioia la vostra fede a tutte le persone che incontrate, in tutti i giorni della vostra vita.

Zelarino (Venezia), 20 settembre 2012 - I vostri fratelli Vescovi


Si, vivendo la fede noi aiutiamo il nostro Paese a camminare. Infatti siamo in tanti che non si arrendono al declino. Noi resistiamo, ci interroghiamo, soffriamo e vogliamo reagire. Sempre meno ci lasciamo illudere dalle chiacchiere, ed esigiamo la verità delle cose, pur senza lasciarci imprigionare da prospettive solamente negative. Noi siamo, per natura, uomini e donne della speranza. La cittadinanza è più avanti di quanto non si pensi. Le crisi della vita ci inducono, infatti, ad essere meno superficiali, a diventare più riflessivi, a riscoprire i valori veri.

E' la nostra ora. Non deludiamo il Signore che, dopo averci chiamati ed unti con l'olio battesimale e crismale, ci invia come “Chiesa strumento di salvezza” per l'Umanità, sotto la protezione della Vergine Maria, donna della fede.

Ultimi Editoriali

Avvento e concerto di Natale

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 1 dicembre 2022
4 Dic 2022
  Carissimi, continua il nostro cammino di Avvento in attesa del Signore:...

Avvento e assemblea per il campo sportivo

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 17 novembre 2022
20 Nov 2022
  Avvento e assemblea per il campo sportivo Carissimi, è gioia grande...

Sinodo diocesano e festa del Ringraziamento

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 5 novembre 2022
6 Nov 2022
  Sinodo diocesano e festa del Ringraziamento   Carissimi, novembre...

I Santi, i Defunti e la festa del Ringraziamento

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 20 ottobre 2022
23 Ott 2022
Carissimi, ci stiamo avvicinando alla festa di tutti i Santi e...

Santa Maria, assunta in cielo, veglia su di noi!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 28 luglio 2022
31 Lug 2022
Santa Maria, assunta in cielo, veglia su di noi!   Carissimi, siamo ormai...