Volontariato

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18 marzo 2012
Domenica, 18 Marzo, 2012

Perché non imitare l'esempio dei nostri genitori e nonni?

Ottobre 2006. Ricordo con gioia quanto visto nei primi giorni del mio ministero qui a Salboro. Un numero elevato di persone molto presenti in un servizio di umile volontariato, avendo cura delle strutture e servizi della parrocchia (Chiesa, Centro Parrocchiale, impianto Sagra, distribuzione foglietti). Conservo ancora nel cuore la risposta di una animatrice a questa mia constatazione.
“Lo facciamo perché i nostri genitori e nonni ci hanno trasmesso che la parrocchia è nostra e noi dobbiamo avere cura di essa come abbiamo cura della nostra famiglia, gratuitamente!”.

Mi sono congratulato con lei! Che risposta saggia e ricca di stimoli.
Preso atto che il numero di volontari, per vari e giusti motivi, stava riducendosi, in comunione con gli altri membri del Consiglio Affari Economici (CAE), ho avvisato, attraverso “Comunità viva”, che la parrocchia sarebbe stata obbligata “assumere” persone per fare questo servizio. Cosciente che tale scelta, nell'obbedienza alla legge, esigerebbe una spesa iniziale di € 4.025,31, illuminato dal Signore, mi sono ricordato di quella sapiente risposta della nostra animatrice.

Fiducioso la propongo così: puoi dedicare due ore al mese, secondo un calendario ben organizzato, per le pulizie della Chiesa, del Centro Parrocchiale, della Casa della Dottrina?

I nostri genitori e nonni vivevano con semplicità quel cammino dell' Iniziazione Cristiana, che oggi siamo chiamati a percorrere con i nostri ragazzi. Non tanto le teorie, quanto la sapienza cristiana vissuta degli adulti di ieri e di oggi deve orientare il nostro agire di discepoli del Signore in questo nostro territorio.

Sono certo che il cuore sensibile di ciascuno porterà ad una risposta positiva.

Le nostre sorelle Candida Agostini, Cinzia Luise, Daniela Bolzonella e Mirella Greggio sono pronte a raccogliere le vostre adesioni e organizzare un calendario che permetterà alla nostra Comunità parrocchiale quel gesto comunitario di amore gradito al Signore, per il quale scriveremo una bella pagina di storia. Per questo, con la benedizione del Signore, saremo ricordati e imitati dai nostri figli e nipoti.

Che la Vergine Assunta ci sostenga in questo nostro generoso impegno per il bene della Parrocchia, dove il Signore ci chiama a vivere.

(Alessio don Severino)

Ultimi Editoriali

Quaresima: poniamoci in ascolto della Parola di Dio!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18febbraio 2024
18 Feb 2024
Quaresima: poniamoci in ascoltod ella Parola di Dio! Carissimi, intanto...

La grazia della Quaresima

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 5 febbraio 2024
4 Feb 2024
  La grazia della Quaresima Carissimi, eccoci alle porte della Quaresima...

Il nostro Dio è il Dio della vita!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 22 gennaio 2024
28 Gen 2024
Il nostro Dio è il Dio della vita! Carissimi, ci stiamo avvicinando alla...

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi
14 Gen 2024
  La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi   Carissimi, apriamo il...

Gesù, principe della pace, vieni tra noi!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18 dicembre 2023
17 Dic 2023
Carissimi, Natale è alle porte con le sue luci artificiali, le corse ai regali...