Comunità che genera nuovi apostoli

Immagine dell'Editoriale del parroco Comunità che genera nuovi apostoli
Domenica, 26 Settembre, 2010

GIORNATA PER IL SEMINARIO DIOCESANO
“COMUNITÀ CHE GENERA NUOVI APOSTOLI”


Oggi, domenica 26 settembre 2010, celebriamo la Giornata per il Seminario diocesano, luogo e strumento per la formazione dei futuri presbiteri.

Il Concilio Vaticano II, nel decreto sulla formazione sacerdotale “Optatam totius” del 28 ottobre 1965, sottolineando che tutto il popolo cristiano deve sentirsi responsabile per le vocazioni sacerdotali, così scrive al numero 2:

Il dovere di dare incremento alle vocazioni sacerdotali spetta a tutta la comunità cristiana, che è tenuta ad assolvere questo compito anzitutto con una vita perfettamente cristiana. A tale riguardo il massimo contributo viene offerto tanto dalle famiglie le quali, se animate da spirito di fede, di carità e di pietà, costituiscono come il primo seminario, quanto dalle parrocchie, della cui vita fiorente entrano a far parte gli stessi adolescenti. I maestri e tutti coloro che in qualsiasi maniera curano l'educazione dei fanciulli e dei giovani, specialmente le associazioni cattoliche, cerchino di coltivare gli adolescenti loro affidati in maniera di essere in grado di scoprire la vocazione divina e di seguirla di buon grado. Tutti i sacerdoti dimostrino il loro zelo apostolico massimamente nel favorire le vocazioni e con la loro vita umile, operosa, vissuta con interiore gioia, come pure con l'esempio della loro scambievole carità sacerdotale e della loro fraterna collaborazione attirino verso il sacerdozio l'animo degli adolescenti.

Ai vescovi tocca però stimolare il proprio gregge a favorire le vocazioni e curare a questo scopo lo stretto collegamento di tutte le energie e di tutte le iniziative ed è loro dovere di comportarsi come padri nell'aiutare senza risparmio di sacrifici coloro che essi avranno giudicato chiamati all'eredità del Signore. Questa fattiva partecipazione di tutto il popolo di Dio all'opera delle vocazioni corrisponde all'azione della Provvidenza divina, la quale elargisce le qualità necessarie e aiuta con la sua grazia coloro che sono stati scelti da Dio a far parte del sacerdozio gerarchico di Cristo; e nello stesso tempo essa affida ai legittimi ministri della Chiesa il compito di chiamare i candidati che aspirino a così grande ministero con retta intenzione e piena libertà, dopo averne riconosciuta e provata l'idoneità, e di consacrali col sigillo dello Spirito Santo al culto di Dio e al servizio della chiesa”.

Così, in piena sintonia, è lo slogan scelto per l'odierna giornata per il Seminario:“Comunità che genera nuovi apostoli”. Sì, è la comunità parrocchiale la grande madre che genera nuovi figli per il sacerdozio ordinato. Preghiamo e collaboriamo per la formazione dei nostri futuri sacerdoti anche con la nostra offerta materiale. Chiediamo al Signore il dono di nuove vocazioni per la nostra comunità parrocchiale, dando continuità con quelle già espresse negli ultimi anni a Salboro (Mons. Pietro Lotto, Padre Florio Tessari, don Achille De Benetti, Padre Lino Spinelli, Padre Giovanni e don Leopoldo Voltan) e per la Chiesa tutta.

(don Severino Alessio)

Ultimi Editoriali

Quaresima: poniamoci in ascolto della Parola di Dio!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18febbraio 2024
18 Feb 2024
 

La grazia della Quaresima

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 5 febbraio 2024
4 Feb 2024
  La grazia della Quaresima Carissimi, eccoci alle porte della Quaresima...

Il nostro Dio è il Dio della vita!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 22 gennaio 2024
28 Gen 2024
Il nostro Dio è il Dio della vita! Carissimi, ci stiamo avvicinando alla...

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi
14 Gen 2024
  La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi   Carissimi, apriamo il...

Gesù, principe della pace, vieni tra noi!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18 dicembre 2023
17 Dic 2023
Carissimi, Natale è alle porte con le sue luci artificiali, le corse ai regali...