La Cresima di 18 preadolescenti

Immagine dell'Editoriale del parroco La Cresima di 18 preadolescenti
Domenica, 9 Novembre, 2008

LA CRESIMA DI 18 PREADOLESCENTI

Sabato 29 novembre 2008, 18 nostri amici della Terza Media riceveranno il sacramento della Cresima nella celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Antonio. E' un momento unico nella loro vita, come pure nella vita dei loro padrini, delle loro famiglie e della nostra Comunità Parrocchiale. Nessuno deve sentirsi estraneo a questo evento.

La discesa dello Spirito Santo su Gesù, al momento del suo Battesimo da parte di Giovanni, è il segno che egli era il Messia, il Figlio di Dio. Tutta la sua vita e la sua missione si svolgono in una totale comunione con lo Spirito Santo che il Padre gli dà “senza misura”(Gv.3,34).
Questa pienezza dello Spirito non doveva rimanere soltanto sua, ma doveva essere comunicata a tutto il popolo messianico.

Più volte Cristo ha promesso l'effusione dello Spirito, attuata dapprima il giorno di Pasqua e in seguito, in modo più stupefacente, il giorno di Pentecoste. Pieni di Spirito Santo, gli apostoli cominciano ad annunziare ”le grandi opere di Dio”(At.2,11) e Pietro afferma che quella effusione dello Spirito sopra gli Apostoli è il segno dei tempi messianici. Coloro che allora hanno creduto alla predicazione apostolica e che si sono fatti battezzare, hanno ricevuto, a loro volta, il dono dello Spirito Santo, destinato a completare la grazia del Battesimo. Una consuetudine della Chiesa di Roma, nel camminare dei secoli, ha privilegiato una duplice unzione con il sacro crisma: la prima unzione, nel giorno del battesimo, significa la partecipazione del battezzato alla missione profetica, sacerdotale e regale di Cristo; la seconda unzione, nel giorno della cresima, è il sigillo dello Spirito Santo segnando l'appartenenza totale a Cristo e l'essere per sempre al suo servizio per costruire gradualmente una società giusta, fraterna e aperta alla vita.

E' lo stesso Spirito disceso su Gesù che scende sul battezzato nel giorno della cresima o confermazione. Gesù si è lasciato guidare dallo Spirito Santo ed è diventato il Salvatore del mondo, consegnando l'Umanità redenta al Padre. Lasciamoci anche noi guidare dallo stesso Spirito e saremo con Gesù e i fratelli salvatori di questo mondo, oggi, che ci è stato affidato, alla luce dello slogan della GMG 2008 a Sidney:”Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni”(At.1,8). La nostra testimonianza è offerta ad un mondo che per molti aspetti è fragile. Sono i doni dello Spirito Santo, che operano in noi ad imprimere la direzione e dare la definizione della nostra testimonianza.

Lasciamoci plasmare dai 7 doni dello Spirito Santo tra gli alti e bassi della vita quotidiana, perché la nostra fede maturi attraverso lo studio, il lavoro, lo sport, la musica, l'arte, i gesti concreti di solidarietà e di manifestazioni pacifiche per un mondo nuovo. Carissimi Cresimandi e tutti voi della Comunità parrocchiale, per l'intercessione della Vergine Maria, apriamo il nostro cuore perché i doni dello Spirito Santo (sapienza, intelletto, consiglio, fortezza, scienza, pietà e timor santo di Dio) siano i segni del nostro pensare, del nostro amare e del nostro agire di discepoli del Signore.

(Alessio don Severino)

Ultimi Editoriali

Santa Maria, assunta in cielo, veglia su di noi!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 28 luglio 2022
31 Lug 2022
Santa Maria, assunta in cielo, veglia su di noi!   Carissimi, siamo ormai...

Estate, Grest e campiscuola

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 16 giugno 2022
19 Giu 2022
Carissimi, dopo la bella e ricca uscita di domenica scorsa a Chiampo e...

Pentecoste e festa diocesana delle famiglie

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 2 giugno 2022
5 Giu 2022
  Carissimi, ringraziamo di cuore il buon Dio e avvolgiamo di affetto e...

Sacramenti, pellegrinaggio e NOI Salboro

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 31 maggio 2022
22 Mag 2022
Carissimi, diamo subito una lieta notizia: martedì 10 maggio è stato nominato...

Maggio di preghiera e di ricordi

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 15 maggio 2022
15 Mag 2022
Carissimi, continui alacremente la nostra preghiera per la pace, pace tra...