Quaresima di Fraternità 2009

Immagine dell'Editoriale del parroco Quaresima di Fraternità 2009
Domenica, 1 Marzo, 2009

Quaresima di Fraternità 2009
ABITARE LA CITTA'
missione e bene comune

Quaresima e Pasqua. Ogni anno ci viene donato un tempo prezioso di speranza, che immette nuove energie nella nostra vita. Una specie di primavera che spinge ad aprire porte e finestre per una boccata di aria nuova e fresca, iniettando nelle vene sempre più vitalità.
Da una finestra aperta, si può vedere cosa capita fuori nella piazza e sentire più nitidi i rumori che salgono dalle strade percorse dalle persone, dalle auto e dalle biciclette. Tenere una finestra aperta è anche il segnale chiaro della presenza di persone che abitano quella casa.
Tenere aperte le finestre! E' la nostra “Quaresima di fraternità 2009”.

Finestre che ogni settimana siamo invitati ad aprire nei luoghi della vita: l'ambiente, la scuola, il mercato, la piazza, la strada per ascoltare il grido dell'acqua, dei giovani, dei poveri, dei popoli e degli innocenti.
Tutto questo per crescere sempre più nel rispetto, nell'ascolto, nella sobrietà, nel dialogo e nella responsabilità.
Sì, la nostra vita e la nostra spiritualità hanno bisogno di finestre aperte. Tenerle chiuse è rischioso! C'è il pericolo che la nostra fede si riduca solo a devozione, a buoni propositi, a preghiere sterili perché lontane dalla vita reale e dalla storia degli uomini del nostro tempo.

Non si possono lasciare fuori le storie concrete di coloro che ci vivono accanto, la testimonianza di tanti missionari e missionarie,specialmente della nostra Chiesa locale di Padova, sparsi in tutto il mondo, il grido di tanti fratelli e sorelle che ancora oggi non sono ascoltati, non sono conosciuti e sono lasciati al loro destino.Tre sono i cammini che la Chiesa ci ripropone in questo tempo favorevole di salvezza, alla luce del vangelo di Matteo 6,1-6.16-18: la carità, la preghiera, il digiuno.
Percorrerli significa convertirsi, cioè:

  • tenere aperte le finestre,
  • abitare la propria vita di “credente”,
  • essere discepolo e missionario di Gesù Cristo,
  • essere “cittadino quotidiano” del proprio Paese e della propria Città, nella ricerca del Bene comune,
  • essere testimone di Cristo risorto, speranza del mondo.


Ci accompagnino in questo nostro “Itinerario quaresimale” la Vergine
Maria e tutti i nostri Santi Protettori.
Buona Quaresima!

(Alessio don Severino)

Ultimi Editoriali

Quaresima: poniamoci in ascolto della Parola di Dio!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18febbraio 2024
18 Feb 2024
 

La grazia della Quaresima

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 5 febbraio 2024
4 Feb 2024
  La grazia della Quaresima Carissimi, eccoci alle porte della Quaresima...

Il nostro Dio è il Dio della vita!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 22 gennaio 2024
28 Gen 2024
Il nostro Dio è il Dio della vita! Carissimi, ci stiamo avvicinando alla...

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi

La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi
14 Gen 2024
  La pace e padre Ottavio di Faenza tra noi   Carissimi, apriamo il...

Gesù, principe della pace, vieni tra noi!

Immagine dell'Editoriale del parroco del giorno 18 dicembre 2023
17 Dic 2023
Carissimi, Natale è alle porte con le sue luci artificiali, le corse ai regali...